corso biennale tecnica MEAW 2014-2016.pdf	corso biennale tecnica MEAW 2014-2016

L’attenzione principale nella maggior parte dei trattamenti ortodontici è rivolta ai denti e al loro rapporto ma, sfortuna-tamente, la funzione non fa parte degli obiettivi primari.
Una diagnosi corretta e un appropriato piano di trattamento, in accordo con le complesse funzioni del sistema masticatorio, devono dare la priorità al controllo e alla ricostruzione del piano occlusale, alla gestione tridimensionale della malocclusione con particolare riferimento alla sua verticalità.



Sulla base di una corretta analisi funzionale è possibile in molti casi anche gravi, evitare trattamenti estrattivi o chirurgici anche in pazienti adulti. Ma la tecnica MEAW non è solo un mezzo tecnico con il quale ottenere eccellenti risultati; la cosa veramente importante è riconoscere le caratteristiche della malocclusione stessa e comprendere il ruolo fondamentale dell’occlusione nella sua genesi per poter realizzare una diagnosi corretta e un piano di trattamento appropriato.

I concetti riabilitativi che verranno spiegati trovano piena applicazione non solo nella terapia ortodontica dell’adulto ma possono essere applicati anche alla terapia intercettiva e alla riabilitazione protesica fornendo quindi una sistematica completa nella valutazione dell’intero complesso cervico-cranio-mandibolare.

 



immagine gnatologia
IL BITE: DALLA PROGETTAZIONE ALLA REALIZZAZIONE


IL BITE: DALLA PROGETTAZIONE ALLA REALIZZAZIONE

La scopo di questo corso è quello di fornire al partecipante un razionale per la realizzazione del Bite partendo dalla diagnosi per arrivare attraverso  un percorso fisio “logico” alla realizzazione del Bite.
Il Bite è un efficace mezzo per la terapia dei disordini gnatologici e posturali.  Ma per costruire un Bite dobbiamo innanzitutto fare una adeguata ed approfondita diagnosi che ci permetta di raccogliere i dati neuro-muscolari, articolari e posturali del paziente per poi progettare e realizzare questo manufatto.   Si partirà quindi dalle nozioni di diagnostica integrata gnato-occluso-posturale per passare step by step alla sua realizzazione ed ai controlli successivi.  
Il corso potrà inoltre arricchirsi della partecipazione di alcuni colleghi che porteranno la loro notevole esperienza in vari ambiti gnatologici.
Questo permetterà al partecipante di approfondire le sue conoscenze ed avere una visione più completa di questa materia.





Sulla base di una corretta analisi funzionale è possibile in molti casi anche gravi, evitare trattamenti estrattivi o chirurgici anche in pazienti adulti. Ma la tecnica MEAW non è solo un mezzo tecnico con il quale ottenere eccellenti risultati; la cosa veramente importante è riconoscere le caratteristiche della malocclusione stessa e comprendere il ruolo fondamentale dell’occlusione nella sua genesi per poter realizzare una diagnosi corretta e un piano di trattamento appropriato.

I concetti riabilitativi che verranno spiegati trovano piena applicazione non solo nella terapia ortodontica dell’adulto ma possono essere applicati anche alla terapia intercettiva e alla riabilitazione protesica fornendo quindi una sistematica completa nella valutazione dell’intero complesso cervico-cranio-mandibolare.

 

3) IV WORKSHOP DESAYES 27-28-29 SETTEMBRE 2018

INFORMAZIONI DISPONIBILI A BREVE

Privacy Policy